Ci sono TraniCastel del MonteBari, ma anche BitontoBitettoCassano delle MurgeSpinazzola e tanti altri “luoghi delle meraviglie” per una vetrina che, oltre a mostrare le bellezze della Puglia, darà una mano importante a tanti ragazzi con disabilità a diventare autonomi, ma sarà anche un “cazzotto nello stomaco” della criminalità che vedrà alcuni beni sottratti al suo controllo ritornare nelle mani della comunità. Sarà presentato mercoledì 12 dicembre a Bitonto (ore 18, Sala degli Specchi – Palazzo Gentile, col sindaco Michele Abbaticchio e l’assessore al Welfare, Gaetano De Palma) e giovedì 13 dicembre Bari (ore 16,30 Sala Consiglio Città Metropolitana – Lungomare Nazario Sauro 29, con il consigliere regionale Domenico Damascelli e il consigliere delegato CMB, Giuseppe Valenzano) il calendario 2019 “12 Sorrisi d’amore e sorridi tutto l’anno”,realizzato dalla Rete delle Organizzazioni dell’Area della Disabilità, attiva in tutta la città Metropolitana di Bari, insieme a tanti artisti, fotografi e professionisti che hanno voluto collaborare all’iniziativa…
La Rete Organizzazioni Area Disabilità – R.O.A.D., costituita da organizzazioni no profit attive nell’area specifica, è fondata su un “progetto comune”, coordinato ed integrato, di partecipazione attiva, tutela dei diritti ed inclusione delle persone con disabilità in situazione di fragilità disabilità nella Terra metropolitana di Bari, in linea con i principi richiamati nella Convenzione O.N.U. per i Diritti delle persone con disabilità.
Nell’ambito di un programma di riutilizzo di due immobili confiscati alla criminalità organizzata, la ROAD ha inteso impegnarsi congiuntamente per la loro riconversione d’uso con finalità sociali dei beni,  in collaborazione con il Comune di Bitonto.
I due immobili avranno destinazioni sociali differenti ma coordinate: nel primo, con il progetto denominato “Pro.v.i…amoci insieme”, è prevista la realizzazione di un modulo di residenzialità temporanea destinato a 4/6 persone con disabilità non motoria e con sufficienti capacità cognitive, al fine di accrescere i livelli di autonomia e di autosufficienza per una vita indipendente.
Nel secondo immobile, in coordinamento col progetto di vita indipendente, si intende strutturare un Bed & Breakfast gestito da anche da persone con disabilità, al fine di potenziarne le competenze e le esperienze di inclusione lavorativa.
Gli immobili confiscati, tuttavia, necessitano di importanti interventi di ristrutturazione ed adeguamento funzionale; per tale finalità la R.O.A.D., in collaborazione proficua con l’artista Francesco Sannicandro, ha coprogettato nel 2017 “Il percorso comune. 12 Sorrisi d’ Autore… e sorridi tutto l’anno 2018”, per divulgare, attraverso un simpatico calendario realizzato con la gentile collaborazione e partecipazione di numerosi artisti e professionisti, i progetti di inclusione sociale R.O.A.D. in corso.
Nel 2018 nasce, in continuità, la seconda edizione del calendario R.O.A.D. con il programma dal titolo “Il percorso comune. 12 Sorrisi d’ Amore… e sorridi tutto l’anno 2019”, in memoria di Francesco Sannicandro, prematuramente scomparso.
Un ringraziamento particolare a tutti i professionisti (Pasquale Amendolagine, Nicola Bastiani, Gianni De Serio, Vincenzo Diliso, Stefano Di Marco, Domenico Fioriello,  Gaetano Lo Porto, Massimo Nardi, Michele Partipilo, Pasquale Susca, Pier Francesco Uva, Gloria Valente) che ci hanno onorato della loro cordiale e gratuita partecipazione ed alla interpretazione grafica a cura di Pier Francesco Uva.

PRENOTA IL TUO CALENDARIO ROAD  “12 SORRISI D’AMORE… E SORRIDI TUTTO L’ANNO 2019”    clicca >> QUI

Seguici su FB   clicca  QUI
Buon Anno 2019